Domenica 23 Gennaio in Santuario si celebrerà la giornata in memoria del Beato Odorico da Pordenone.

I momenti della giornata saranno 2. Alle 16 si terrà il Vespro Solenne, alla presenza del vicario generale della Diocesi di Udine Monsignor Genero.

Successivamente, ovvero alle ore 17, la Santa Messa celebrata sempre da Monsignor Genero.

Valentino Deotti

Partecipiamo a chi ci segue che domani alle ore 11 ci sarà come sempre la Messa Solenne del giorno di Natale, in Santuario, con le consuete modalità partecipative legate alla Emergenza Covid19.

Il filmato della celebrazione stessa sarà diffuso in streaming in orario differito tramite la Pagina Facebook del Santuario, con inizio trasmissione alle ore 18 e accesso possibile tramite un apposito post, dalla pagina Facebook medesima.

Buona Festività del Natale a tutti !

Informiamo la gentile utenza che per quest’anno si è scelto di non prevedere, a titolo meramente precauzionale, concerti e/o altri eventi a carattere pubblico nel contesto del nostro santuario di San Antonio di Gemona. Avranno regolarmente luogo invece le sole Sante Messe Festive e Prefestive, tra le quali le Messe della notte di Natale e del giorno di Natale, quest’ultima con il consueto orario delle ore 11.

Con l’occasione del avviso auguriamo Buone Festività Natalizie a tutti.

Buongiorno e Buona Domenica.

Tra poco, sulla pagina Facebook ufficiale del Santuario la diretta della Santa Messa delle ore 9.

Ricordiamo anche che ospiteremo anche la diretta streaming della Santa Messa delle ore 11 dal Santuario di Padova.

Buona Domenica a tutti !

Facciamo presente a chi ci segue che come ogni domenica la Santa Messa dal Santuario di Sant’Antonio da Padova verrà trasmessa oltreché in diretta streaming su Facebook e YouTube anche in diretta su Rete Veneta (Canale 92 del Digitale terrestre TV).

Buona, Santa Domenica a tutti !

Sabato 6 novembre, in Santuario, una meditazione sul senso della vita e della morte, nel periodo in cui ricordiamo tutti i Santi e i defunti.
Alle ore 20.15, con l’accompagnamento. Della Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart, eseguita da un complesso d’archi, guidato da Guido Freschi, si mediteranno testi dalla liturgia. Sarà un momento intimo e di riflessione, in comunione con tutte le persone care che ci hanno preceduto nella fede

Per ulteriori informazioni contattare il Santuario allo 0432 98 11 13 o attraverso la Pagina Facebook ufficiale del Santuario.

Facciamo presente che la Santa Messa dal Santuario di Sant’Antonio in Padova è disponibile – ogni domenica dalle ore 11 – anche sul canale 92 del Digitale terrestre (Rete Veneta) per i territori di Friuli Venezia Giulia, Veneto e altri contermini raggiunti dal segnale.

Ci scusiamo per la mancanza del audio nella diretta Facebook di stamani. Sarà nostra premura migliorare possibilmente il servizio in vista delle future trasmissioni … Ricordiamo che dalle ore 11 ospiteremo sulla Pagina Facebook del Santuario la Diretta della Santa Messa che avrà luogo nel Santuario di Sant’Antonio in Padova. Buona domenica a tutti … !

Giornata del 9 Ottobre

La prima giornata di “Sulle orme di Sant’Antonio”, prevista per il prossimo sabato 9 Ottobre e già esplicata per quanto riguarda il programma principale in una precedente notizia pubblicata, prevede anche l’inaugurazione di una mostra collettiva antoniana dal titolo “La Voce e il Miracolo. Espressioni del tempo contemporaneo”. La mostra, curata da Suor Maria Gloria Riva, sarà aperta dal 9 Ottobre al 7 Novembre, dal Martedì alla Domenica, con orario 9:30 – 12:30 / 14.30 – 18:00. Accesso gratuito consentito ai possessori di Green Pass o titolo equivalente.

In serata, invece, con inizio alle ore 20:30, presso il Santuario di Sant’Antonio in Gemona si terrà una Veglia Antoniana di preghiera.

Giornata del 10 Ottobre

Nella giornata del 10 Ottobre, con inizio alle ore 16, si terrà presso il Chiostro del Santuario di Sant’Antonio il laboratorio artistico espressivo di Animazione per Bambini “Gioca con Antonio”. L’ingresso è gratuito con Green Pass obbligatorio. E’ necessario prenotarsi presso la Pro Glemona Ufficio IAT al numero 0432/981441. Infomail: info@gemonaturismo.com.

Presso il Santuario di Gemona dalle ore 20:45 si terrà invece il concerto “Dante D’Arpe – che la dolcezza ancor dentro mi suona”. Momento che vedrà la presenza della Orchestra Ventaglio d’Arpe, diretta da Patrizia Tassini, e composta da Giorgio Marcossi al flauto, dal Soprano Laura Ulloa, e intercalato dalla voce recitante Massimo Somaglino. Il tutto sotto la regia di Giulia d’Andrea. Anche qui sarà necessario il possesso del Green Pass e la Prenotazione preventiva obbligatoria presso la Pro Glemona Ufficio IAT al numero 0432/981441. Infomail: info@gemonaturismo.com.

Giornate dal 11 al 15 Ottobre

Dalla giornata del 11 Ottobre protagonista sarà una reliquia del Santo Antonio da Padova, che verrà portata lungo un cammino a piedi in modalità staffetta che prevede le seguenti tappe:

11 Ottobre: Gemona – Majano

12 Ottobre: Majano – Sequals

13 Ottobre: Sequals – Montereale Valcellina

14 Ottobre: Montereale Valcellina – Polcenigo

15 Ottobre: Polcenigo – Sacile.

La Staffetta con protagonista la reliquia si estenderà lungo una percorrenza di 18 Kilometri.

Il cammino viene esplicato sul sito www.camminodisantantonio.it.

Il programma della rassegna “Sulle orme di Sant’Antonio” prenderà il via il prossimo Sabato 9 Ottobre, con un assai significativo evento al prenderanno parte esponenti della locale amministrazione comunale, esponenti religiosi ma soprattutto eminenti studiosi e cultori della materia, che andranno a snocciolare quelle che sono state le tracce, anche e soprattutto documentali, del passaggio di Sant’Antonio nel territorio di Gemona e suoi dintorni. Dopo il benvenuto a tutti da parte di Frate Giovanni Battista Ronconi, padre guardiano del Santuario di Gemona, ed una ampia introduzione a cura della Assessore alla Cultura del Comune di Gemona Flavia Virilli, seguiranno i Saluti Istituzionali del Sindaco di Gemona e di Alberto Friso (Responsabile Progetto Antonio 20-22). Poi, nel corpo centrale dell’evento, in una esposizione moderata nientemeno che da Andrea Tilatti (Storico Medioevalista del Università di Udine), si avvinceranno nella loro esposizione Cultori della materia del calibro di Frate Luciano Bertazzo, con una tranche dal titolo “Le reliquie di Antonio, un lascito di Santità e Memoria”. Successivamente Giampaolo Gri racconterà l’immagine popolare del Santo, lasciando poi la scena a Loredana Bortolotti con il suo “Spigolature dall’Archivio e dalla Biblioteca Comunali su Sant’Antonio e sul Convento di Gemona”. A seguire sarà la volta di Sebastiano Blancato, Studioso che racconterà il lavoro di ricognizione e sistemazione delle Scritture del Convento di Sant’Antonio di Gemona eseguito da Gian Giuseppe Liruti (1750-1753). Infine la studiosa Miriam Davide parlerà de “La Fortuna economica del Convento di Sant’Antonio di Gemona nei documenti e lasciti di importanti Famiglie friulane”, a chiusura di una davvero densa e ricca mattinata di esposizione sulle tracce della presenza del Santo a Gemona del Friuli.

VD